M5S, insofferenza per Di Battista: “E’ come D’Alema”

M5S, insofferenza per Di Battista: "E' come D'Alema"

M5S, insofferenza per Di Battista: “E’ come D’Alema”

Mia Immagine

   

ROMA – “Alessandro Di Battista sembra D’Alema”.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Lo avrebbe scritto un parlamentare veneto in una delle chat interne dei 5 Stelle. A svelare il contenuto di quella chat è Valerio Valentini sul quotidiano Il Foglio. Una battuta “incauta” secondo il quotidiano diretto da Claudio Cerasa che però fotografa con precisione la parabola dell’ex deputato. “Doveva fare come Veltroni. Sembra diventato il nuovo D’Alema”, avrebbe scritto il parlamentare veneto esprimendo un crescente dissenso tra i 5 Stelle. Pur essendosi defilato, è il ragionamento dei grillini, non rinuncia a ostacolare Di Maio.

Lo stesso Di Maio, secondo Il Foglio, avrebbe manifestato una certa esasperazione ai suoi collaboratori, dopo il post pubblicato su Facebook da Di Battista in cui definiva Berlusconi “il male assoluto”. “Come se non fosse già abbastanza complicata la situazione”, avrebbe detto Di Maio ai suoi salvo poi smentire categoricamente dinanzi a Lilli Gruber. Ospite di Otto e Mezzo Di Maio ha infatti confermato l’amicizia che lo lega a Di Maio, confermando la stima nei suoi confronti ed elogiando la sua capacità di fare battute.

Resta però l’imbarazzo tra i grillini per le continue incursioni pubbliche di Di Battista proprio nella fase più delicata delle trattative per il nuovo governo. Nel gruppo parlamentare, scrive ancora Il foglio, l’ala più vicina a Di Maio prova abbastanza irritazione per Di Battista, derubricando i suoi interventi sulla politica, prima contro Berlusconi e poi contro Salvini, come ansia di protagonismo, dettata anche da un video diventato virale in cui attaccava violentemente Forza Italia.

 

L’articolo M5S, insofferenza per Di Battista: “E’ come D’Alema” sembra essere il primo su Blitz quotidiano.

 

Mia Immagine