Il Dabo è tratto, Pioli ci punta contro la Lazio

Firenze – Con la carica delle ultime partite, con i numeri che alla Fiorentina danno sempre più ragione, con un tigre nel motore che si chiama Dabo, alla vigilia della partita di domani alle 20,45 contro la Lazio, nuovo importante appuntamento nella corsa per un posto in Europa, dopo il pari interno contro la Spal, la viola non da’ segno di cedimento. Ne’ sul piano fisico né su quello del morale, anzi: “Qualche mese fa molti dei giocatori volevano andare via, ora vogliono rimanere. C’è voglia di lottare per questa maglia e questo è un aspetto molto positivo che conterà anche nelle scelte future. Diamo sempre tutto con molto dispendio di energie, c’è qualcosa di sbagliato se qualcuno esce dal campo con ancora qualcosa da dare. Contro la Lazio cambierò qualcosa ma non faremo turnover” .

La squadra va bene e squadra che va bene non si cambia: “Da un po’ di tempo a questa parte creiamo molto più di quello che concediamo, i nostri sono numeri positivi. E i mei attaccanti sono i primi difensori perché vogliamo fare delle gare in cui la palla sia in nostro possesso più degli avversari. Abbiamo subito qualche gol da palla inattiva ma con Dabo abbiamo acquistato centimetri e anche Pezzella e Vitor Hugo sanno farsi valere. Dabo può essere molto utile per arginare la Lazio a centrocampo. Ci dà fisicità, dinamismo e forza e può ancora migliorare sul piano dell’intensità. È un giocatore per il futuro”.

Mia Immagine

   

Intanto c’è la Lazio che anche se priva di Immobile fa paura. “Ha giocatori forti, di qualità. Servirà sicuramente una grande prestazione da parte nostra. Abbiamo fatto delle buone partite quest’anno contro di loro. Sono usciti stranamente dall’Europa League ma nel derby sono stati ottimi. Sono usciti in maniera strana dall’Europa League ma il loro derby è stato ottimo”.

Aria di rivincita per il brusco esonero dalla Lazio? A Pioli interessa il futuro e con Chiesa, ma non solo lui, la Fiorentina può guardare lontano: “Domenica scorsa ha messo molte palle nel mezzo per Simeone e Pezzella. Sta giocando ad alto livello e sta migliorando nel trovare più continuità all’interno della partita. Adesso è un giocatore più completo. Deve imparare a prendere la giusta decisione a seconda delle situazioni che si presentano, ma sta migliorando tanto e sta ottenendo dei risultati su quest’aspetto. E anche Sportiello sta facendo bene e credo che farà molto bene anche in futuro”.

 

Questa la designazione arbitrale per la partita di mercoledì sera tra Fiorentina e Lazio:
ARBITRO:
Sig. DAMATO Antonio Sez. Barletta

ASSISTENTI:
Sig. TEGONI Alberto Sez. Milano
Sig. PERETTI Giorgio Sez. Verona

IV° UOMO:
Sig. ABISSO Rosario Sez. Palermo

VAR:
VAR Sig. AURELIANO Gianluca Sez. Bologna
AVAR Sig. MELI Filippo Sez. Parma

 

 

 

The post Il Dabo è tratto, Pioli ci punta contro la Lazio appeared first on StampToscana.

 

Mia Immagine