FESTIVAL INTERCOMUNALE DI CINEMA AMATORIALE XIX – I premiati

Si è conclusa la XIX edizione del Festival Intercomunale di Cinema Amatoriale di Brescia, diretta da Piero Galli. La giuria presieduta dalla giornalista Lucilla Perrini ha assegnato i seguenti premi:

Premio Web a Vincenzo Regis
per essersi segnalato nel mondo di internet come realizzatore di prodotti audiovisivi divertenti, intelligenti e seguiti da un folto pubblico, non solo bresciano.

Mia Immagine

   

Premio alla Carriera a Luigi Cozzi
per i molti meriti, tra cui essere stato il padre della fantascienza in Italia e aver importato e divulgato capolavori come Godzilla.

Premio Miglior Cortometraggio a "Lettera per Valerio" di Alessandro Ronchi (Milano)

Premio Miglior Mediometraggio a "Il rosso e il nero" di Nicola Raffaetà (Lucca)

Premio della Giura Popolare a "Nella mia macchina" di Roberto Bianco (Brescia)

La Giuria ha assegnato inoltre le seguenti menzioni:

Menzione Trash a "Il lupo di Germania" di Francisco Saia (Savona)

Menzione per l'innovazione tecnica a "Friends – amici senza limiti" di Manuel Muttarini (Santa Cristina e Bissone, PV)

Menzione migliore attrice protagonista al film "A cup of happiness" di Mehmet Basak (Fatih, Istanbul – Turchia)

Menzione migliore attore protagonista al film "Il giovane ninja" di Marco Tregambi (Lonato del Garda, BS)

Menzione d'onore a "Followers" di Augusto Spirito (Genova)

Menzione d'onore a "Silent" di Virginia Bellizzi (Pistoia )

 

Mia Immagine