Roma conduce classifica europea performance immobili di pregio.

  

Mia Immagine

roma

romaNel Lazio previsti prezzi +1% nel 2018, media Italia +0,3%

Mia Immagine

Nella Capitale il valore degli immobili di alta gamma è cresciuto del 22% negli ultimi cinque anni, più di Parigi e New York (quasi il 20%), mentre Milano riporta un incremento di circa il 14,3% al 2018 e Londra, frenata dall’aria di Brexit, segna il 4% in più rispetto al 2013 e un andamento altalenante nel quinquennio. E se il calcolo viene fatto sugli ultimi 25 anni Roma straccia tutte le altre capitali con un valore quintuplicato. A fare i conti il Rapporto 2018 sul mercato immobiliare del Lazio con un focus su Roma di Scenari Immobiliari e Casa.it.
Il Lazio rappresenta la seconda regione italiana, superato solo dalla Lombardia, per numero di compravendite sul totale nazionale: con 60.500 transazioni nel 2017 rappresenta l’undici per cento delle compravendite italiane. Le transazioni immobiliari sono previste in crescita nel 2018, soprattutto nel Lazio che registrerà il +14,9%, più di quanto non ci si aspetti dalla media italiana del 12,5%.
A livello di prezzi medi nominali, il Lazio ha mantenuto stabili i valori al metro quadro, con lo 0,2% in meno nel 2017, al pari dell’Italia. Nel 2018 la regione invertirà il trend negativo, con un aumento dell’uno per cento sui valori dello scorso anno. Secondo le stime, invece, l’Italia continuerà a registrare prezzi stabili con solo lo 0,3% in più sul 2017.  A Roma il mercato immobiliare della Capitale continua a crescere. Si stimano 38.600 compravendite per il 2018, con un aumento del 13,5% circa rispetto allo scorso anno. Il fatturato è in crescita ormai dal 2014 con un valore che ha raggiunto i dodici miliardi di euro nel 2017 e un aumento a 13,4 miliardi è atteso per il 2018. Si veda Ansa.

 


Mia Immagine