Nuova speranza per i genitori di Maddie McCann: chiesti nuovi fondi per le indagini

  

Mia Immagine

Nuova speranza per i genitori di Maddie McCann: chiesti nuovi fondi per le indagini

Nuovi possibili sviluppi sul caso di Maddie McCann, la bambina inglese scomparsa da 10 anni mentre era in vacanza con la famiglia. Scotland Yard non si arrende e chiede nuovi fondi all’Home Office per continuare le indagini.

Mia Immagine

C’è ancora una speranza per i genitori di Madeleine McCann, per tutti Maddie, prima di spendere loro tutti i fondi dell’associazione in nome della figlia per continuare le indagini. Scotland Yard, dopo aver annunciato di non aver nuovamente più fondi per proseguire le ricerche, ha chiesto nuovi fondi all’Home Office per continuare le indagini.

A dare la notizia sono i media britannici secondo cui l’Operation Grange (nome dell’inchiesta che si occupa di far luce sulla scomparsa di Maddie McCann) senza ulteriori finanziamenti avrebbe ancora poche settimane di autonomia finanziaria. Da quel 3 maggio del 2007 ad oggi, dopo quasi 11 anni, gli agenti inglesi non hanno trovato nessuna traccia della bambina, scomparsa dal complesso Ocean Club a Praia Da Luz, in Portogallo, alla sola età di 4 anni. Non hanno ottenuto neanche alcun risultato di rilievo ma soltanto tantissime ipotesi investigative. Qualora i nuovi finanziamenti per il caso non dovessero essere forniti a Scotland Yard, i genitori di Maddie McCann, Kate e Gerry, hanno comunicato di non volersi arrendere e di essere pronti a continuare le indagini anche da soli.

La polizia britannica, in questi lunghi anni, si è sempre occupata del caso, spendendo più di 11 milioni di sterline. Dopo la comunicazione di Scotland Yard sulla probabile fine delle indagini per il termine dei finanziamenti, Gerry e Kate McCann hanno comunicato di aver deciso di affidarsi a dei detective privati pur di scoprire che fine abbia fatto la loro figlia, che oggi avrebbe quasi 15 anni. I due coniugi hanno affermato di avere a disposizione una cifra pari a 793 mila sterline (circa a 900 mila euro) che sono pronti ad investire pur di continuare le ricerche. Tale cifra, messa a disposizione dei genitori, proviene dalle donazioni effettuate nel corso di questi lunghi anni alla fondazione Madeleine.

Photo Credits Facebook

Mia Immagine